Come progettare la cabina armadio su misura con il giusto stile

Il trend per la sistemazione degli abiti in camera sembra abbandonare i grandi armadi ad ante (più difficili da trasportare e montare) per preferire le cabine armadio: una tipologia di arredo sempre più diffusa, anche per le sue alte prestazioni in condizioni di spazio ridotto.
Si tratta di una piccola stanza (con o senza pareti!) dedicata alla raccolta dei nostri abiti, accessori, scarpe e tutto ciò che compone il nostro guardaroba. E attenzione: se gestita bene potete dire addio al cambio stagionale! È infatti decisamente più funzionale dei nostri cari vecchi armadi, in essa architettura e design si combinano per dare vita a un piccolo progetto all’insegna della razionalità e del miglior sfruttamento possibile dello spazio in camera da letto.

Ma quali sono gli elementi principali da considerare per progettare una cabina armadio su misura? Ecco alcuni consigli.

1. Metro alla mano: lo spazio a disposizione

cabina armadio soffitto inclinato

Una cabina armadio su misura può aiutarvi a riequilibrare i volumi all’interno della vostra abitazione.
Ad esempio, se la vostra camera da letto è lunga e stretta, valutate una cabina armadio rettangolare attrezzata su tre lati, mentre se si tratta di una camera da letto quadrata, le cabine armadio angolari attrezzate su due lati potrebbero essere più funzionali.
Le soluzioni possibili sono molteplici anche in caso di soffitto mansardato.

2. La struttura interna: via con la fantasia!

mensole-legno-nero-cabina-armadio

Una cabina armadio è “La Tua Cabina Armadio” quando è progettata per adattarsi perfettamente alle tue esigenze e al tuo guardaroba (sì, stiamo parlando dei capi precisi: scarpe, cappotti, sciarpe…). Prendere nota di quali sono i capi più presenti nel nostro armadio ci aiuta a capire che tipo di sezioni e strutture sono necessarie per progettare la migliore cabina su misura.
Ad esempio: se possediamo tanti abiti lunghi, saranno indispensabili le aste orizzontali per poterli appendere. Outfit più casual? Meglio organizzarlo all’interno di cassettiere o scaffalature.
Le scarpe sono i vostri gioielli? Allora non possono mancare ripiani per custodire e riporre con cura la collezione.
Le linee “Personal” e “Slide” sono progettate per essere facilmente completate da elementi modulari ed estraibili: cassettiere, vani porta scarpe, scaffalature e barre porta pantaloni antiscivolo.

3. La luce: diffusa e abbondante

sezione cabina armadio vetro laccato

In fase di progettazione ricordiamoci di studiare attentamente l’illuminazione: la luce aiuta a scegliere colori e texture ed evitare abbinamenti un po’ …troppo azzardati.
Se è presente una finestra nella stanza è importante sfruttarla bene, se invece non ci sono fori alle pareti si può optare per un abbaino.
Nel caso in cui non sia possibile far filtrare la luce naturale in nessun modo, posizionate accuratamente la luce artificiale: i punti luce sono ottimi non solo lungo le pareti od il soffitto, ma anche sotto i ripiani. L’effetto finale è elegante e funzionale.
La luce può essere sfruttata anche scegliendo elementi d’arredo bianchi, giocando con gli specchi oppure con scaffalature e ripiani in vetro.

E voi? Come immaginate la vostra Cabina Armadio Su Misura? Lasciatevi ispirare qui!