Come progettare uno studio su misura per la propria casa

All’interno delle mura domestiche non è sempre facile trovare lo spazio – e la concentrazione giusta – per dedicarsi al proprio lavoro. Per arredare al meglio il proprio studio nello spazio abitativo è dunque utile organizzare l’area di lavoro con pochi elementi funzionali che permettano di lavorare al meglio – senza distrazioni, con efficienza e con tutta la comodità di casa!

Ogni arredo ha un ruolo preciso nello studio

Per avere un home-office confortevole e attrezzato non è indispensabile disporre di molto spazio. Purché lo si organizzi con ordine!

Per conoscere le mosse giuste per arredare uno studio segui innanzitutto questi 5 pratici consigli per la realizzazione di un home office di design e tieni poi bene a mente la funzionalità di ogni elemento. Oltre alla sua valenza estetica, infatti, ogni arredo può svolgere differenti compiti, fungendo così da aiuto e supporto per il tuo lavoro.

Partiamo dalla regina dello studio: la Scrivania

No, non si tratta solo del piano di lavoro. È il centro focale dell’intera stanza. Ampia, profonda, stretta – esistono infiniti modelli di tavoli da ufficio, ma non lasciarti sopraffare: valuta bene e procedi considerando tutte le esigenze – dimensioni, budget, stile, materiale, colore e non ultimo quali accessori deve avere (ti serve il passacavo? E il cassetto integrato?).

Si può optare ad esempio per una scrivania ultra-moderna e ultra-sottile dallo stile nordico e dal design minimal oppure per un tavolo dal carattere forte e rustico con ripiano in legno massiccio – o ancora, per un’elegante scrittorio dotato di pratico passacavi.
Tavolo scrittoio in noce

Dici “mobile libreria” ed è subito ordine!

È senza dubbio un elemento multifunzionale che può farsi carico di tanti compiti: archiviare, schedare, chiudere, ordinare …e arredare!
Una libreria attrezzata è una buona soluzione anche per separare gli ambienti con semplicità senza dover ricorrere a pareti. E in caso di poco spazio a disposizione, l’ideale è optare per librerie modulari, angolari e personalizzabili, facilmente integrabili all’occorrenza con nuovi pezzi.

Altra idea salva-spazio per chi fosse costretto a rinunciare al tavolo è quello di individuare un modello di libreria attrezzata con ripiano-scrittoio integrato.
MN02C Libreria porta tv ad anta scorrevole

1, 10, 100, 1000 cassetti!

Sempre necessari e mai a sufficienza sono i cassetti, utili per svuotare le tasche, raccogliere piccoli oggetti e archiviare documenti in velocità. Cassetti integrati alla libreria o cassettiere autonome – queste ultime ad esempio dotate di struttura con rotelle per essere spostate facilmente e liberamente all’interno dell’ufficio.
cassetti carrello